Ha vinto Francesco Gabbani . È questo il finale della 67esima edizione del Festival di Sanremo. Al secondo e terzo posto, Fiorella Mannoia ed Ermal Meta .

LA CLASSIFICA DAL 4° al 16° POSTO – Michele Bravi, Paola Turci, Sergio Sylvestre, Fabrizio Moro, Elodie, Bianca Atzei, Samuel, Michele Zarrillo, Lodovica Comello, Marco Masini, Chiara, Alessio Bernabei, Clementino.

GLI ALTRI PREMI – Il premo per il miglior testo lo ha vinto Fiorella Mannoia per “Che sia benedetta”, che si è aggiudicato anche il premio della sala stampa Lucio Dalla. Il premio della critica Mia Martini è andato invece a Ermal Meta per “Vietato Morire”. Il premio per il miglior arrangiamento se lo è aggiudicato ad Al Bano per “Di rose e di spine”. Il premio Tim Music è andato a Francesco Gabbani, in quanto il suo brano è stato il più scaricato della giornata.

IL RACCONTO DELLA SERATA FINALE

Un finale giunto dopo una serata carica di emozioni. A partire dall’apertura con i Ladri di Carrozzelle, che hanno fatto commuovere la platea del Teatro Ariston. Poco prima delle 23, invece, è stato Zucchero ad incantare gli spettatori con un’interpretazione di Miserere che “entrerà di diritto nella storia del Festival di Sanremo”. Parola di Carlo Conti. 

In mezzo anche la comicità di Maurizio Crozza, che si è materializzato sul palco, dopo le copertine delle serate precedenti, con uno dei suoi cavalli di battaglia: il senatore Razzi. A seguire il riconoscimento della città di Sanremo a Rita Pavone per i 55 anni di carriera. Con l’artista che si è esibita con un’eccezionale performance di Cuore.

I momenti precedenti alle fibrillazioni finali sono stati caratterizzati invece dall’umorismo di Geppi Cucciari, che ha messo in scena una edizione speciale di C’è Posta per Te con Maria De Filippi e Carlo Conti, e dal ritmo coinvolgente di Alvaro Soler, che ha fatto ballare tutto il Teatro Ariston.

Si conclude così l’edizione dalle larghe intese Conti-De Filippi. E si conclude anche il triennio di Carlo Conti. Un triennio fatto di grandi ascolti televisivi e di un ottimo rapporto con la città di Sanremo. Il futuro, stando a quanto dichiarato nelle scorse ore dal direttore di Rai 1 Andrea Fabiano, si deciderà già a partire dai prossimi giorni. Anche se si vocifera già di un ritorno di Paolo Bonolis.

[Foto  di copertina e all’interno dell’articolo tratte dalla pagina Facebook ufficiale Festival di Sanremo]

Articolo precedenteFestival di Sanremo 2017, poche ore alla finale: ecco i pronostici su chi vincerà
Articolo successivoLa lunga settimana dei VIP