ospiti festival

La presenza di sportivi sul palco dell’Ariston è da sempre garanzia di ascolti e la tradizione è stata ampiamente confermata anche l’anno scorso con le star mondiali Novak Djokovic e Cristiano Ronaldo.

Non farà eccezioni anche l’edizione che sta per iniziare. Da settimane è stato reso noto che Zlatan Ibrahimovic sarà ospite fisso di tutte le cinque serate una delle quali dovrebbe essere da remoto causa concomitanza con l’ingombrante turno infrasettimanale del campionato che costituirà la vera concorrenza al Festival.

Nel suo soggiorno in Riviera, Ibra sarà affiancato da un preparatore atletico del Milan e si allenerà in zona seguendo una personale scheda, e lo farà a Monte-Carlo ma non si sa ancora se allo stadio Louis II dove gioca abitualmente il Monaco o nel centro di allenamento dei biancorossi a La Turbie. Dalla Sanremese Calcio dicono di aver contattato la società rossonera mettendo a disposizione la sua struttura, il Milan ha ringraziato dicendo che in caso di bisogno avrebbero accettato volentieri l’invito. Si vedrà.

Ma l’attaccante svedese non sarà l’unico sportivo ospite del Festival. Una sera Ibra duetterà con Sinisa Mihajlovic allenatore del Bologna, e a loro si sono aggiunti nelle ultime ore anche Alex Schwazer il marciatore azzurro appena riabilitato dall’infamante doppia accusa di doping che sarà a Sanremo nella serata di apertura, e la coppia Alberto Tomba – Federica Pellegrini il sabato sera in veste di testimonial delle Olimpiadi invernali Milano-Cortina del 2026.

Articolo precedenteFestival, due ordinanze e norme anti-contagio da far rispettare per la Polizia Locale. “Quattro negozi davanti all’Ariston potranno lavorare” dice il comandante Frattarola
Articolo successivoVentimiglia: situazione migratoria sempre più complessa, Papini (Caritas) “Riapertura di un campo unica soluzione. Le persone lasciate senza alcun tipo di risposta creano problemi”