La prima serata del Festival di Claudio Baglioni parte con il botto con un 52,1% di share, registrando così il miglior risultato dal 2005. Sono stati 11milioni e 603 mila gli spettatori incollati alla tv ieri sera per seguire il tanto atteso 68° festival della canzone italiana.

La prima parte della serata- ossia dalle 20.43 fino alle 23.47 – ha registrato 13 milioni e 776 mila telespettatori con uno share del 51,4%, mentre la seconda parte- dalle 23.52 fino all’1.14- è stata seguita da 6 milioni di persone registrando il 55,3%.

Il picco di ascolti in termini di spettatori, è stato registrato intorno alle 22 con 17 milioni e 200 mila spettatori e, appena passata la mezzanotte, lo share è schizzato al 57,9%.

Ma il Festival è anche un evento social. Sono state 6 milioni le interazioni complessive su Facebook, Instangram e Twitter, registrando così un record assoluto per un evento televisivo. In particolare si registra su Twitter un aumento dell’attività di oltre il 100% rispetto all’anno scorso. Oltre a seguire la manifestazione sui social in diretta su Rai1, sono stati 600 mila gli spettatori a seguire la diretta streaming su Raiplay, mentre i contenuti on demand hanno raggiunto mezzo milione di visualizzazioni.

Soddisfatto, Angelo Teodoli, Direttore di Rai1 che commenta: “ha fatto un’opera d’arte sia nel prodotto che negli ascolti. Gli ascolti hanno registrato un record. C’è da dire che è cresciuto l’apporto che Sanremo ha dato all’ascolto televisivo con il picco di share sia con Fiorello che durante l’esibizione di Ermal Meta e Fabrizio Moro. Sanremo da 4 anni sta crescendo costantemente quindi anche le scelte dei conduttori hanno influito. È una buona partenza”.

“Noi eravamo già contenti ieri sera- ammette Claudio Baglioni– anche gli addetti ai lavori hanno respirato l’aria tranquilla che c’era tra di noi. Abbiamo contenuto gli incidenti di percorso perché le canzoni sono state rispettate nella loro dignità. Alla fine del festival anche io avrò una mia personale graduatoria. Sono felice per il risultato dell’ascolto. All’inizio avevo detto che non sarebbe stato popolar nazionale ma nazional popolare”.

“Sono estremamente felice- a dirlo, una soddisfatta ma stanca Michelle Hunziker– Alla mattina si aspetta il dato degli ascolti ma già da ieri sera si respirava una forte intesa di squadra. Sono felice perché il fiore è stato messo da molti cantanti sul palco quindi vuol dire che il messaggio sta passando. Questa sera sarà un’altra puntata molto bella, ad ogni modo bisogna rimanere sempre concentrati”.

“È bello far parte di questo spettacolo,- afferma Pierfrancesco Favino -sono abituato a non guardare i numeri ma il risultato. Ma come ha detto Michelle non bisogna rilassarsi”.

“È il primo passo- afferma il vice direttore di Rai1, Claudio Fasulo– di una maratona che conosciamo bene, ottimo il punto d’incontro tra la gara e l’intrattenimento, e credo che ieri sera ci sia stato il perfetto equilibro.”

Per quanto riguarda l’incursione dell’uomo sul palco dell’Ariston non appena iniziato il Festival, durante la conferenza stampa , si è tenuto a precisare che le indagini della Polizia di Stato stanno continuando. L’uomo avrebbe passato tutti gli accessi controllati dalla polizia come tutti gli altri cittadini. L’individuo è noto a Sanremo e, secondo le forze dell’ordine, non sarebbe pericoloso e sarebbe senza precedenti penali. Ora gli investigatori stanno cercando di capire con quale titolo e pass abbia potuto entrare in platea.

Un altro punto su cui si è molto discusso riguarda il presunto plagio della canzone “Non mi avete fatto niente” di Ermal Meta e Fabrizio Moro. I vertici della Rai stanno decidendo in queste ore come intervenire in merito alla vicenda.

Ma dopo il successo della prima serata, si guarda già alla diretta di questa sera, dove saranno in gara le nuove proposte. L’ordine di uscita dei giovani di questa sera sarà: Lorenzo Baglioni, Giulia Casieri, Mirkoeilcane e Alice Caioli. Con loro si esibiranno 10 campioni nel seguente ordine: Le Vibrazioni, Nina Zilli, Diodato e Roy Paci, Elio e le Storie tese, Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico, Red Canzian, Ron, Ermal Meta con Fabrizio Moro. A chiudere Annalisa e i Decibel.

Grandi ospiti anche questa sera. Si parte con i tributi ai grandi cantautori, Franca Leosini, Mago Forest, Pippo Baudo, Roberto Vecchioni, Sting e Shaggy, il Volo che renderà omaggio al Sergio Endrigo e Biagio Antonacci.