[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/232006615″]Si terrà domani, sabato 2 settembre, la festa provinciale della Lega Nord imperiese. “Arriviamo bene a questo incontro. È un momento che serve anche a compattarci in vista delle importanti scadenze elettorali del prossimo anno”, spiega a Riviera Time il segretario provinciale Giulio Ambrosini.

L’evento si terrà a Imperia. Scelta non casuale, visto che la città capoluogo è il comune più importante ad andare al voto in primavera nel ponente ligure. “Ci dobbiamo presentare al meglio all’appuntamento, anche perché nello stesso periodo ci saranno anche le elezioni politiche”, aggiunge Ambrosini.

Il segretario leghista commenta anche la contro-manifestazione che si terrà alla Galeazza e organizzata dal Centro Sociale La Talpa e l’Orologio. “Siamo in democrazia, è giusto che ognuno manifesti il suo pensiero. Hanno comunicato che stavolta non lanceranno uova e quindi sono contento. Mi dispiace solo che non ci sarà Salvini. Dovranno tenere gli striscioni che avevano preparato per un’altra occasione”.

A proposito del segretario nazionale, che ha dovuto dare forfait per altri impegni, Ambrosini sottolinea che “lo vedremo sicuramente a Imperia nei prossimi mesi. La sua presenza sarà importante e fondamentale in una città capoluogo che va al voto”.

Articolo precedenteQuando i cittadini spendono i soldi pubblici
Articolo successivo1996 – La troupe della BBC alla scoperta di Sanremo