video

È rientrato a casa dopo l’incredibile vittoria ai Mondiali di Coastal Rowing, Federico Garibaldi, atleta della Canottieri Santo Stefano al Mare che domenica 3 novembre si è guadagnato l’oro ad Hong Kong con una strepitosa gara, serrata fino all’ultimo momento.

“Mi sono cimentato nel quattro di coppia maschile appoggiandomi ad una società di Genova. Noi siamo partiti con l’idea di fare bene, consapevoli di avere un buon equipaggio ma sapevamo che anche quelli avversari erano molto forti e preparati. Non ci aspettavamo assolutamente di vincere, è stata una bellissima esperienza”, racconta ai nostri microfoni.

Un affiatamento tra i membri dell’equipaggio arrivato nella fase finale: “Nella batteria ad eliminatorie, essendo la prima volta non eravamo compatti e sistemando un paio di cose siamo riusciti a esprimerci molto meglio ed è stato fondamentale. Inoltre il nostro timoniere è stato molto bravo in alcune virate di boa”, continua. I ragazzi dalla partenza sono riusciti a mantenere la terza posizione fino al secondo giro di boa quando siamo riusciti a prendere vantaggio.

Il Coastal Rowing, branca recente del canottaggio, sta sempre di più diventando una specialità importante e presto potrebbe essere inserito tra le discipline olimpiche.

Questo, per Federico Garibaldi, non è il primo oro mondiale nel Coastal Rowing: “Nel 2013 e 2014 insieme a mio fratello Francesco abbiamo vinto il Mondiale in doppio due anni di seguito. Oltre a questo ho vinto altre due medaglie di bronzo”.