[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/258286914″]È partita la sperimentazione per quanto riguarda la distribuzione dei cosiddetti farmaci salvavita. Da ieri, questi sono infatti disponibili anche nelle farmacie di tutta la Regione e non solo negli ospedali come in passato.

La rivoluzione deriva dalla scelta dell’assessore regionale alla Sanità, Sonia Viale, di andare incontro ai pazienti offrendo un servizio di prossimità per una “sanità a chilometro zero”, come la definisce il presidente di Federfarma Imperia, Elvio Barla.

La novità è, però, finita sotto il mirino del Movimento 5 Stelle secondo il quale per garantire il servizio sarà necessario un aumento di oltre 1 milione di euro nella spesa sanitaria della sola Asl 1 Imperiese.

A Riviera Time Elvio Barla risponde a queste critiche e spiega quali saranno i vantaggi per i cittadini.