L’ospite dell’Intervista di oggi è il consigliere comunale di Sanremo Giuseppe Faraldi a cui il sindaco Alberto Biancheri ha chiesto di affiancare l’assessore Eugenio Nocita nella delega allo sport.

Un ruolo sicuramente importante proprio ora in cui Sanremo è stata nominata Città Europea dello Sport 2018. L’attività fisica è anche al centro della sfilata dei carri fioriti di “Sanremoinfiore” che, meteo permettendo, si svolgerà questa domenica.

“Aver scelto lo sport come tema per i carri è un bel segno. Simboleggia l’importanza che la città da alle molte attività e associazioni sportive sul nostro territorio comunale,” spiega Faraldi.

“Sanremo può vantare molte strutture importanti che vanno dal campo golf allo stadio, dal campo ippico alla pista d’atletica, fino alla ciclabile di Area24. In tutto questo non dimentichiamo lo sforzo dell’amministrazione per quanto riguarda i lavori allo stadio Comunale, l’allestimento dei campi nel mercato dei fiori e i progetti per il palazzetto dello sport a Pian di Poma,” prosegue.

L’intervista si è poi spostata sui controlli avvenuti durante la settimana del Festival di Sanremo per quanto riguarda gli appartamenti affittati non regolarmente ai turisti. Attività di cui si è occupato proprio il consigliere Faraldi.

“Siamo andati incontro alle richieste degli albergatori e delle associazioni di categoria. La nostra preoccupazione non è tanto quella di multare chi non è in regola, quanto quella di garantire la sicurezza della città e continueremo a farlo,” spiega. Gli ospiti delle strutture regolarmente registrate sono infatti identificati e segnalati alle autorità per il controllo del territorio. Cosa che non avviene nelle strutture irregolari.

Per concludere si è parlato del turismo crocieristico di cui si è occupato negli ultimi anni.

“Non sarà compito mio quest’anno. Ho lasciato il testimone al mio collega, il consigliere Federico Carion. Persona che stimo e con la quale ho spesso collaborato. Questo per potermi concentrare sugli altri compiti che mi sono stati affidati dal sindaco.”