Enrico Ioculano

“Gravi i ritardi con cui si è preso atto dell’emergenza idrica del Roja“, dichiara il consigliere regionale Enrico Ioculano.

“La Giunta deve intervenire per scongiurare che i danni causati dalla tempesta Alex dello scorso ottobre portino a una crisi idrica nel Ponente. È dai giorni immediatamente successivi all’alluvione che AIGA e Rivieracqua segnalano potenziali problemi di approvvigionamento idrico a causa dell’impermeabilizzazione dovuta al deposito di materiale fino sul letto del fiume. Possibile che Regione abbia iniziato ad occuparsene solo il 24 maggio, a 20 giorni dalle segnalazioni delle autorità francesi?”

“Ho presentato un’interrogazione in Consiglio regionale per chiedere alla Giunta con che modalità e in quanto tempo intende risolvere la questione; si tratta di una situazione di massima allerta e la stagione turistica sta iniziando e con essa un fisiologico aumento dei consumi di acqua”.

“Basta perdere tempo: l’emergenza è dichiarata, si intervenga al più presto. Non possiamo permetterci una crisi idrica su tutta la provincia”.

Articolo precedenteA Santo Stefano al Mare arriva la nuova isola ecologica: una soluzione green ed estetica che incontra le esigenze dei cittadini
Articolo successivoGli ospiti del Monte-Carlo Film Festival Nick Vallelonga e Chazz Palminteri arrivano a Dolceacqua