Mina, Modugno, Celentano, Giorgio Gaber, Nilla Pizzi, sono solo alcuni dei personaggi,  immortalati negli “scatti” esposti nel Foyer di Porta Teatro al Casinò di Sanremo.

La mostra fotografica “Facce da Festival” ricorda la kermesse canora tra il 1951 e il 1976, quando si svolgeva nel Salone delle Feste della Casa da Gioco.

Le foto ritraggono tra gli altri la prima volta della Rai al Festival, Totoò tra il pubblico, Little Tony e Adriano Celentano interpreti della stessa canzone, la famosissima “24 mila baci”, ma anche la vittoria di Domenico Modugno con la sua “Nel blu dipinto di blu”.

L’esposizione, aperta ancora oggi e domani, è stata creata grazie alla collezione privata del Casinò e anticipa importanti novità che vedranno la casa da gioco al centro degli eventi collaterali del 68° Festival di Sanremo dal 6 al 10 febbraio. Primo fra tutti il ritorno del Dopofestival dopo tanti anni.

Di queste novità ne ha parlato il consigliere d’amministrazione della casa da gioco, Olmo Romeo, ai microfoni di Riviera Time.