ex stazione arma di taggia

Per decenni ha accolto migliaia di passeggeri e turisti, ha visto abbracci e saluti di addio, lacrime e sorrisi sinceri.

Dopo anni di attesa e un cantiere fermo da troppo tempo si è arrivati al lieto fine con un epilogo entusiasmante.

La Giunta regionale ha approvato, infatti, la variante al piano regolatore del Comune che ha dato il via alla ristrutturazione dell’edificio, con un cambi odi destinazione d’uso: l’ex magazzino Piccola velocit√† sar√† trasformata nell’ostello.

“Si tratta, afferma l’assessore Marco Scajola, di un importante azione di recupero che completa il tratto della pista ciclabile di Area 24 nell’ambito di Arma di Taggia che per anni¬† √® rimasto incompiuto.”

Dopo l’approvazione di questa variante, si vede realizzare dopo anni, un importante progetto per l’ex stazione che prevede anche la ristrutturazione dell’edificio principale e attende la conclusione dei parcheggi.

“Con l’approvazione, conclude Scajola, di quest’intervento avviamo un’operazione che restituir√† alla cittadinanza e ai numerosi turisti un’aerea che oggi √® completamente inutilizzata ma di grandissimo pregio e attrattivit√† turistica.”

 

Articolo precedenteIdentificato il “Joker” ligure grazie ad un’impronta sul fantoccio rinvenuto dalla Polstrada di Imperia
Articolo successivoPoillucci a Riviera Time: “Serve sindaco di buon senso, non si governa con ordinanze”