calcio non vedenti

Sono arrivate oggi tutte le delegazioni delle varie squadre, pronte per iniziare la prima European Blind Football League (Lega Europea Calcio non vedenti).

Le squadre hanno ricevuto il saluto del vicepresidente della commissione parlamentare europea per le diseguaglianze e disabilitĂ  Brando Benifei. L’onorevole spezzino ha fatto il personale “in bocca al lupo” alle squadre e chiesto di rimanere in contatto con il movimento per intraprendere iniziative comuni.

Tutto pronto per domani, la cerimonia di apertura sarĂ  come annunciato alle 8.00 con la performance inaugurale del maestro violinista ucraino Volodymyr Baran.

Differentemente da quanto comunicato in precedenza invece, l’ordine delle partite è cambiato in quanto la RAI (Radio televisione italiana) si è interessata all’evento e sarĂ  presente con una sua troup.

Ad aprire le danze saranno quindi le squadre della Roma 2000 e la Nazionale Rumena alle 8.30.

Per un calendario che si completa così:
8:30 Roma 2000 – Nazionale Rumena
10:00 RNC (GB) – Borussia Dortmund
11:30 Sanremo CNV – Charleroi Cecifoot per completare il primo blocco.

Le partite riprenderanno con il secondo blocco:
13:30 Nazionale Rumena – Borussia Dortmund con
15:00 Sanremo C.N.V. – RNC (GB)
16:30 Charleroi Cecifoot – Roma 2000

Il campionato si articolerĂ  in 5 concentramenti in altrettante cittĂ  europee, la prima appunto al campo Zaccari tra Camporosso e Vallecrosia – (IM) Italia – poi 11 Marzo Bucarest (Romania) – 8 aprile Birmingam (Inghilterra) – 20 maggio Dortmund (Germania) – 10 giugno Charleroi (Belgio).

Ogni tappa sarĂ  l’occasione per due partite per ognuna delle sei squadre iscritte che sono anche parte del comitato organizzatore. Un’esperienza pioniera che vede tutte le squadre impegnate per questa prima esperienza e che ha giĂ  ricevuto altre adesioni per le future stagioni.

Saranno partite molto intense di 15 minuti effettivi per tempo come da regolamento internazionale con una pausa di 10 minuti tra i due tempi.