video
05:38

Finalmente, dopo una lunga pausa dovuta al covid che non ha permesso alla struttura di riaprire (un osservatorio è museo ma i musei potevano aprire fino a prima del tramonto), finalmente anche l’Osservatorio Cassini di Perinaldo può riveder le stelle.

E lo fa in grande stile: tantissime sono infatti le serate in cui poter apprezzare le meraviglie e i segreti della volta stellata. Tre serate saranno poi piacevolmente accompagnate da musica a tema astronomico e degustazione di cocktails, una formula giovane volta ad attirare i tanti visitatori della costa.

La forza dell’Osservatorio è proprio quello di essere a due passi dal mare, come ci racconta Lorenzo Sicignano, presidente di Orbita. A venti minuti dalla costa è possibile immergersi in questo luogo magico che si è anche rifatto il look durante il periodo di chiusura. Una grande perla del nostro territorio che ci permette di spaziare dai tetti di Perinaldo fino agli abissi dell’universo, magari provando a fare una “passeggiata” sugli anelli di Saturno e tra le vie del borgo.

Articolo precedenteServizio Fitosanitario regionale, il vicepresidente Piana: “Lavoro non stop e controlli moltiplicati”
Articolo successivoPD Città di Imperia sul progetto della pista ciclabile: “Adeguarsi con buona pace di chi non sa rinunciare all’auto”