.

.

Enrico Ingenito, presidente provinciale dell’Ordine degli Ingegneri, candidato della lista ‘100 per Cento Sanremo’ per Sergio Tommasini sindaco, si presenta in vista delle elezioni amministrative del 26 maggio.

“Ho deciso di candidarmi perché voglio portare l’esperienza maturata durante la mia attività professionale. Questo è un progetto partito circa due anni fa con Sergio Tommasini e gli amici del Gruppo dei 100. Abbiamo raccolto le idee dei cittadini e abbiamo costruito il programma insieme agli altri partiti del centrodestra,” racconta.

Gli assi principali del programma presentato ai sanremesi si articolano principalmente su due fasi: gli interventi immediati e quelli a lungo termine.

Pulizia, decoro urbano e sicurezza. Sanremo si trova oggi in condizioni non accettabili. Dobbiamo immediatamente riorganizzare la raccolta differenziata e dare sicurezza ai nostri cittadini,” spiega.

Gli interventi, invece, a lungo termine su cui Ingenito vorrà concentrarsi sono: difesa della costa, rigenerazione urbana, viabilità e parcheggi.

“Dobbiamo concentrarci su tutti quegli interventi necessari e che l’amministrazione uscente non è riuscita a risolvere. In primis il traffico e la mancanza di parcheggi. Nel nostro programma abbiamo inserito un numero di parcheggi tale da alleggerire la problematica. Vogliamo anche creare dei sistemi di trasporto urbano leggero sulla ciclabile così da collegare velocemente il centro con le aree sosta periferiche,” aggiunge.

Messaggio elettorale