Con 333 voti, 41 schede bianche e 2 schede nulle, il sindaco di Lucinasco, Domenico Abbo, è stato eletto nuovo presidente della Provincia di Imperia.

I seggi elettorali sono rimasti aperti dalle 8 alle 20 di ieri, sabato 11 maggio. I votanti sono stati 376, con un’affluenza alle urne che si è fermata al 48,8% (gli aventi diritto al voto erano infatti 771).

Abbo era l’unico candidato a presentarsi alle elezioni di secondo grado, per le quali hanno votato i sindaci e i consiglieri dei Comuni del territorio provinciale con un meccanismo di voto ponderato (sulla base degli abitanti dei rispettivi Comuni), insieme a una lista di dieci consiglieri.

Ecco i membri del nuovo Consiglio provinciale: Marina Avegno, 62 anni, consigliere di San Lorenzo al Mare (voti ponderati 864,32); Marzia Baldassarre, 45 anni, consigliere di Bordighera (voti ponderati 4.178,03); Alberto Biancheri, 56 anni, sindaco di Sanremo (voti ponderati 8.195,14); Patrizia Biancheri, 57 anni, consigliere di Vallecrosia (voti ponderati 3.847,12); Mario Conio, 47 anni, sindaco di Taggia (voti ponderati 9.517,43); Dellerba Luigino, 62 anni, sindaco di Aurigo (voti ponderati 4.569); Giuffra Giorgio, 39 anni, sindaco di Riva Ligure (voti ponderati 3.074,57); Ioculano Enrico, 33 anni, sindaco di Ventimiglia (voti ponderati 11.219,06); Saluzzo Franca, 43 anni, consigliere di Vasia (voti ponderati 5.586,79); Scajola Claudio, 71 anni, sindaco di Imperia (voti ponderati 18.222,01).

Il passaggio di consegne tra Fabio Natta, presidente della Provincia uscente, e Domenico Abbo avverrà domani mattina alle 11.