Partita vietata ai deboli di cuore quella andata in scena sabato 20 al Palasport di Zona San Lazzaro tra l’Imperia Volley e i savonesi del Serrafrutta Alassio.

Dopo oltre due ore di gara sono i ragazzi del capoluogo ad esultare al triplice fischio dell’arbitro Castelluzzo Alessandro.

Partita tutta in salita per il capitano Pezzuti Francesco e compagni che sotto di due set, sorretti dal caloroso incitamento del numeroso pubblico presente sulle tribune, riescono a ribaltare la situazione con due frazioni al limite della perfezione chiuse 25/13-25/18 e, sulle ali della raggiunta paritĂ , conquistano 15/10 il decisivo tie-break.

Sabato 27 trasferta al Pala Besio contro la formazione locale dell’Albisola Pallavolo.

Prima vittoria, per la giovane formazione di coach Roberto Gavi nel campionato regionale di serie D femminile. Le imperiesi, dopo la buona prestazione della settimana scorsa, anche se avara di punti con le valbormidesi del Carcare, espugnano con un rotondo 3/0 il Pala Besio di Albisola complicandosi la vita solo nel finale del II^ set vinto ai vantaggi 26/24.

Dopo due trasferte le ragazze potranno, sabato prossimo, contare sul calore del pubblico del Palasport di Imperia nell’impegnativo incontro con le andoresi del Gabbiano Volley, formazione nelle cui fila militano ragazze con trascorsi nei campionati di serie B e C.

Serie D/M
Imperia Volley – Serrafrutta Alassio Volley 3 – 2 (21/25-23/25-25/13-25/18-15/10)

Serie D/F Girone A
Clapsy Albisola – Imperia Volley 0 – 3 (18/25-24/26-23/25)

Articolo precedenteBordighera, il 27 novembre al Palazzo del Parco lo spettacolo teatrale “Eco del Silenzio”
Articolo successivoSanremo: il 25 novembre al via il progetto #RispettaMi365 contro la violenza sulle donne