Dolceacqua fuochi

Quest’anno il castello di Dolceacqua non verrà illuminato dai suggestivi fuochi d’artificio come ormai da tradizione.

La decisione è stata presa questa mattina durante un tavolo tecnico per la sicurezza a cui erano presenti il Questore Cesare Capocasa e il Sindaco del borgo medievale Fulvio Gazzola.

La ragione che ha portato ad escludere la zona del castello dallo spettacolo pirotecnico è il periodo di grave siccità che tutto il Ponente sta vivendo in questi mesi. Il castello è infatti circondato da vegetazione e l’aridità del terreno e le piante secche potrebbero incendiarsi velocemente.

I fuochi d’artificio, in programma sabato 19 agosto, non sono però stati cancellati. Si svolgeranno nella parte bassa del paese coinvolgendo la zona del fiume e del ponte di Dolceacqua, altra location decisamente suggestiva. Il castello, invece, verrà colorato da giochi di luci.

Durante la riunione sono state anche delineate tutte le direttive per la sicurezza: dalle 21.30 alle 23.00 il tratto di strada provinciale dal bivio di Rocchetta Nervina alla centrale elettrica di Camporosso verrà chiusa; il centro di Dolceacqua verrà invece chiuso al traffico dalle 21.30 alla mezzanotte.

Dato che ad ogni edizione lo spettacolo attira migliaia di persone, l’amministrazione consiglia di raggiungere il paese in moto e già nel tardo pomeriggio.

Articolo precedentePorto Maurizio pronta per la sua Notte Bianca
Articolo successivoEccidio nazifascista del 1944, Montalto ricorda le vittime