La DMO – Destination Management Organization, societĂ  senza scopro di lucro istituita dalla Camera di Commercio Riviere di Liguria per la promozione turistica della provincia di Imperia, sarĂ  presente a Genova per la X edizione della Borsa Internazionale del turismo culturale. L’evento annuale dell’associazione Mirabilia Network è in programma nei giorni 17 e 18 ottobre.

La mission è promuovere presso i buyer esteri, provenienti da ogni parte del mondo, l’appeal del territorio della Riviera dei Fiori. In occasione della Borsa Internazionale del turismo culturale, la DMO ha realizzato una suggestiva guida turistica con i percorsi per scoprire l’arte, la cultura, la storia e le leggende dei territori del Ponente ligure. La pubblicazione sarà distribuita a tutti gli operatori presenti alla rassegna di Genova e potrà essere scaricata gratuitamente anche dal sito ufficiale della DMO.

Nei giorni successivi all’evento una rappresentanza dei buyer esteri sarà ospitata in provincia di Imperia, così da poter toccare con mano i luoghi e le eccellenze della Riviera, da Cervo a Imperia, Triora, Badalucco e Taggia, in un viaggio fra borghi, mare e natura.

“La collaborazione con il sistema camerale ci consente di essere presenti a questo importante appuntamento, portando il turismo ligure in ambito internazionale – spiega l’amministratore della DMO, Marco Benedetti. Un’occasione importante per far conoscere il nostro territorio, i nostri borghi dell’entroterra, ricchi di storia, tradizione e cultura. Valorizzare la Riviera dei Fiori non può prescindere dal promuovere i prodotti tipici e la qualità dell’offerta turistica del Ponente ligure. La guida che abbiamo preparato per la Borsa Internazionale del turismo culturale, sarà distribuita in tutte le fiere e le manifestazioni più importanti sia in Italia che all’estero”.