Stando alle dichiarazioni dell’assessore al Demanio e all’Arredo Urbano Mauro Menozzi, nelle prossime settimane il Comune provvederĂ  all’abbattimento dell’ex distributore all’incrocio tra Inglesi e l’Aurelia in zona Foce.

Intanto il Comune ha anche trovato gli spazi finanziari per poter effettuare in un secondo momento i lavori di restyling della zona per un totale preventivato di circa 700 mila euro. La gara d’appalto verrĂ  lanciata entro la fine di quest’anno e i lavori dovrebbero iniziare nei primi mesi del 2019.

La creazione di una rotatoria avrà sicuramente un buon impatto sulla viabilità della zona ed è un lavoro che i sanremesi attendono ormai da decenni. Il progetto prevede anche il rifacimento dei sottoservizi e degli spazi verdi.

“Stiamo valutando con gli uffici se creare una rotonda provvisoria in attesa di quella definitiva che sarĂ  realizzata a inizio 2019,” spiega l’assessore.

Va verso conclusione, quindi, la lunga vicenda legale tra il Comune e l’azienda che ha gestito il distributore fino all’anno scorso, quando Palazzo Bellevue è tornato in possesso dell’area.

Nonostante le numerose sollecitazioni, l’azienda Oil Italia non ha mai ottemperato alle richieste del Comune per il ripristino della zona.

“Non ci fermiamo. Procederemo a nostre spese in danno ovviamente alla societĂ ,” concludeMenozzi.

 

Articolo precedenteSanremo: tragica caduta in scooter, muore sul colpo il giovane Marco Galasso
Articolo successivoManuel Marchetta a Meditaggiasca: quando la tradizione incontra l’innovazione in cucina