video

È stata la piccola Camilla, giovane abitante del golfo dianese, a tagliare simbolicamente il nastro di Aromatica 2021. Odori e sapori della Liguria di ponente in vetrina nella bella cornice del centro pedonale di Diano Marina. Una tre giorni enogastronomica tutta da vivere con stand, cooking show, cene a quattro mani e spettacoli vari.

Presenti alla cerimonia di apertura il sindaco Giacomo Chiappori, il presidente della Camera di Commercio Rivere di Liguria Enrico Lupi, l’assessore al Commercio Barbara Feltrin e il consigliere regionale Veronica Russo.

“Per me oggi è un’emozione perché la manifestazione c’è e credo durerà nel tempo – ha detto il primo cittadino. Vedo questa mia Diano Marina piena di gente e mi fa davvero piacere. Mi saluto da solo e il prossimo anno ci sarò come semplice cittadino di Villa Faraldi”.

“Abbiamo creduto fortemente nel ripristino e rilancio di Aromatica che è un grande evento per il nostro territorio – ha aggiunto Lupi. È un richiamo turistico forte e noi ci siamo oggi e ci saremo domani con l’obiettivo di farla diventare una manifestazione con finestre internazionali”.

Articolo precedenteBordighera, lavori di via Aldo Moro: incontro tra ‘Italia Nostra’ e l’amministrazione comunale. Il sindaco Ingenito: “Non sottrarremo verde alla città”
Articolo successivoBordighera, VII variazione al bilancio di previsione 2021-2022-2023: finanziati numerosi interventi