cibo asporto

Riceviamo e pubblichiamo le indicazioni del comandante della polizia municipale di Diano Marina Franco Mistretta.

“Indicazioni utili: gli esercenti che desiderano effettuare il servizio di asporto e bene che diano comunicazione al Comune. Il servizio di asporto è consentito sino alle ore 18 (per i bar senza cucina) e sino alle 22 per i ristoranti.

Non è possibile la consumazione nei pressi del pubblico esercizio. È consentita la presenza di una sola persona e solo per il tempo necessario esclusivamente per la consegna del prodotto.

Durante la fase della preparazione e del ritiro dei prodotti devono essere osservate le norme igienico sanitarie previste dalla legge, apponendo gli alimenti in contenitori monouso e protetti. È bene prenotare in anticipo i prodotti e alimenti al fine evitare assembramenti nei pressi dei locali in maniera tale da gestire gli ordini in maniera dilazionato”.

Articolo precedenteCovid, assunzione di medici specializzandi per la campagna vaccinale ligure: Toti firma il decreto
Articolo successivo“La vaccinazione per uscire dal tunnel e un piano delle riaperture per la ripartenza”. Lo dice il sottosegretario Andrea Costa oggi in visita nell’Asl1