Stop ai permessi per costruire gli appartamenti per vacanze al piano terreno in subentro alla chiusura di attività commerciali e magazzini a Diano Marina: il presidente di Federalberghi Americo Pilati interviene sulla vicenda. Dopo una serie di incontri con Regione e Comune e operatori alberghieri ora si attende, infatti, la delibera del Consiglio comunale per vietare il rilascio di altre concessioni.

Nei giorni scorsi si è tenuta proprio una riunione tra il vicesindaco Cristiano Za Garibaldi, tecnici comunali e Pilati. “Dopo un incontro presso gli uffici della Regione Liguria a Genova – sottolinea Americo Pilati – il nostro tecnico ha avuto rassicurazioni sul fatto che sarebbe bastata una semplice variante al Piano regolatore per poter stoppare per sempre la concessione di permessi di cambiare la destinazione d’uso di negozi e magazzini in appartamenti per vacanze al piano terreno”.

“La questione  – prosegue – si è conclusa in maniera positiva in un successivo incontro che si è tenuto in Comune a Diano. In quella occasione ci è stata data assicurazione che il prossimo consiglio comunale di Diano Marina presenterà la delibera che proibirà definitivamente la costruzione di appartamenti per vacanze al piano terreno”.

“Purtroppo – conclude Pilati – i 15 appartamenti censiti dal sottoscritto, di cui i peggiori sono i tre in zona San Anna, rimarranno a sfregio della nostra città per sempre. Sogno la rinascita della zona San Anna“.