Diano Marina, sale l'attesa per la prima Gran Fondo dedicata a Goffredo Bonifazio

Sale l’attesa per la prima edizione della Gran Fondo dedicata a Goffredo Bonifazio, nonno di Niccolò e Leonardo, ciclisti professionisti del Golfo Dianese.

Questa mattina in comune a Diano Marina è stata presentata la manifestazione in programma domenica 17 marzo. Un percorso complesso con importanti salite. Ce ne parlano gli organizzatori, gli stessi Niccolò e Leonardo.

“Avevamo in mente di proporre questa gran fondo giĂ  da tempo. Quest’anno siamo riusciti a metterla in pratica. Il percorso altimetricamente sarĂ  difficile: la partenza sarĂ  da corso Roma per proseguire verso Andora, Stellanello e arrivare a Testico,” spiega Niccolò.

A Testico ci sarĂ  il primo Gran Premio della Montagna (Gpm) di giornata dedicato a Carmelo Cirino, ciclista dianese tristemente scomparso lo scorso anno.

Da lĂŹ la corsa proseguirĂ  per il passo del Ginestro, Pieve di Teco e poi un tratto di pianura fino ad Albenga.

“Proseguiremo per la salita di Caso ripetendo il giro Testico-Ginestro. SarĂ  complessa poi la discesa verso Colle San Bartolomeo, perchĂŠ molto tecnica. Nel finale ci sarĂ  una salita impegnativa che ci riporterĂ  a Diano Marina per l’arrivo,” conclude Niccolò.

Sport e turismo, un connubio sempre più importante e sul quale sta puntando l’amministrazione. Saranno infatti circa 2000 le persone attese tra ciclisti e accompagnatori. Ce ne parla il consigliere con delega al Turismo, Davide Carpano.

“È un evento che abbiamo promosso proprio per questo principio,” commenta. “Sfruttare il ciclismo per portare accompagnatori e sportivi nel nostro territorio di Diano Marina in un periodo turisticamente morto,” conclude.

Le interviste complete a Leonardo e Niccolò Bonifazio, e al consigliere Carpano, nel servizio di Riviera Time.

Articolo precedenteImperia, Consiglio dei Ragazzi sulla Carta dei Diritti della Bambina
Articolo successivoSanremo, la coalizione di centro destra risponde alle parole di ‘Sanremo al Centro’