consiglio comunale diano marina

Il Consiglio Comunale di Diano Marina si è riunito oggi alle ore 20:00 con 11 punti all’ordine del giorno. Dopo aver osservato un minuto di silenzio per la scomparsa di Sandra Assandri, il consigliere Francesco Parrella ha fatto pubblicamente le condoglianze al presidente del Consiglio Comunale Francesco Bregolin per la recente perdita del padre. L’apertura del consiglio comunale ha anche dato occasione al vice comandante della Polizia locale Angelo Aniello di presentarsi ad assessori e consiglieri, introdotto dal sindaco.

Angelo Aniello
Nella foto Angelo Aniello

Sono stati approvati questa sera lo schema di convenzione per l’affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo 2024/2029 e la variazione al bilancio di previsione 2024/26. Quest’ultima consente al Comune di Diano Marina di far fronte a maggiori spese riguardanti, per esempio, lavori di ristrutturazione, manutenzioni, messa in sicurezza, implementazione toponomastica e video-sorveglianza e vari fondi, tra cui quelli per l’assistenza agli alunni con disabilitĂ  e per la morositĂ  incolpevole, gestendo avanzi di amministrazione, maggiori entrate e storni spesa.

Il Regolamento di gestione degli oggetti rinvenuti a Diano Marina – approvato all’unanimitĂ  – rappresenta una puntuale regolamentazione della procedura relativa agli oggetti trovati nel territorio comunale. Prevede che l’Ufficio Oggetti Rinvenuti ne registri l’arrivo, la conservazione e la restituzione, garantendo che vengano gestiti in modo ordinato e conforme alla legge.

Il consiglio comunale è proseguito con la mozione sulla chiusura dell’Incompiuta – presentata dal gruppo consigliare Diano Marina – ritirata per sopraggiunta comunicazione della settimana scorsa, con la quale il Comune di Diano Marina ha informato l’utenza che il versante dianese resterĂ  aperto per tutta la durata della stagione estiva.

I restanti punti all’ordine del giorno sono state le sei interrogazioni. Le prime due – mosse dal gruppo consigliare Diano Marina – hanno riguardato la riorganizzazione degli uffici che ha interessato il Comune nelle ultime settimane. Il sindaco ha specificato che il responsabile dei servizi oggetto delle interrogazioni (nei punti 6 e 7 all’ordine del giorno) si è insediato da poco ma ha fin dall’inizio dimostrato comprovata preparazione, attaccamento al lavoro e capacitĂ  di gestione, motivo per il quale Za Garibaldi ha considerato inappropriato, oltre che infondato, definirlo “non in possesso di particolare expertise”. 

Le altre quattro interrogazioni sono state presentate dai consiglieri di minoranza del gruppo Diano Domani.

Per quanto riguarda i cantieri, il primo cittadino ha specificato che in via Agnese (come giĂ  detto) non ci sarĂ  una rotonda, che non vi sono state modifiche sul progetto di tracciato cittadino della Ciclovia tirrenica e che la pista ciclabile in via Campodonico verrĂ  messa in quota attraverso la creazione di un tratto rialzato, dove passerĂ  il traffico veicolare (al posto dell’ex pontino), in modo da consentire il passaggio dei tubi in perfetta osservanza delle esigenze del piano bacino. Le tempistiche dei lavori sono in linea con il cronoprogramma presentato da Rivieracqua, con un leggero ritardo dovuto alla precedenza che è stata data ai lavori in viale Torino e in via Sant’Elmo, in considerazione della loro rilevanza a livello turistico.

Sui cimiteri cittadini il sindaco ha chiarito che esistono lavori di manutenzione ordinaria, portati avanti con rigore dalla cooperativa a cui è affidato l’incarico, seppur con le difficoltĂ  di operare in strutture vetuste. Per la manutenzione straordinaria si stanno portando ad approvazione i lavori di ristrutturazione del cimitero storico, che sono stati oggetto di verifiche e controlli da parte della Sovrintendenza, e stanno proseguendo anche le indagini tecniche propedeutiche a quelli relativi all’ampliamento del cimitero nuovo.

“L’intenzione è quella di spostare le tre aule rimaste nell’edificio di Villa Scarsella in una sede piĂą opportuna, come quella di via Biancheri”, ha risposto Cristiano Za Garibaldi all’interrogazione del gruppo Diano Domani sull’edificio scolastico. “Su Villa Scarsella“, ha continuato il sindaco, “verranno effettuati importanti progettazioni che riguardano la ristrutturazione e la riqualificazione di un edificio storico che sarĂ  in ogni caso un importante polo culturale”.

L’ultimo punto all’ordine del giorno ha riguardato l’interrogazione sull’ambulatorio turistico. L’assessore Sabrina Messico ha sottolineato lo sforzo dell’ATS 12 oltre che dell’ASL per raggiungere questo importante obiettivo. “Oltre alla conferenza stampa, è prevista una campagna pubblicitaria”, ha specificato Messico. “Ringrazio sentitamente il direttore generale dell’Asl1, la dottoressa Maria Elena Galbusera per il sostegno e l’impegno”.