biblioteca novaro diano marina

Grazie alla passione per i libri e la lettura della giovane Marta Dolmetta, studentessa di Storia dell’Arte presso l’Università degli Studi di Firenze, assidua frequentatrice della Biblioteca Civica “Angiolo Silvio Novaro” di Diano Marina, si è formato in modo spontaneo attorno alla biblioteca il nuovo club del libro autonominatosi “I lettori selvaggi” che proporrà, a partire dal mese di aprile, letture online condivise con cadenza mensile di testi disponibili in biblioteca.

Il gruppo di lettura è aperto a tutti e si auspica possa avvicinare anche i più giovani ad una comunità di lettori forte e appassionata, grazie al clima informale delle discussioni e a percorsi di lettura che, oltre a riscoprire i classici, potranno portare i più avventurosi a scoprire i tesori nascosti delle terre selvagge meno battute della letteratura.

Diano Marina, nominata nel 2020 “Città che Legge” dal CEPELL – Centro per il Libro e la Lettura, offre questa nuova opportunità per tutti i lettori che vorranno aderire in maniera costante o estemporanea al vivace gruppo di lettori residenti o ospiti della cittadina che la frequentano abitualmente.

Gli incontri mensili, organizzati in collaborazione con l’Ufficio Cultura del Comune di Diano Marina, si svolgeranno su piattaforma digitale con il supporto della Biblioteca Civica che può essere contatta per informazioni e adesioni all’indirizzo di posta elettronica bliodiano@istitutostudiliguri.191.it o telefonicamente al numero 0183 496542 nei giorni di martedì (9-14) e giovedì (12-17).

Articolo precedenteRottura dell’acquedotto Roja tra Diano Marina e Imperia
Articolo successivoSanto Stefano al Mare: la pandemia non ferma la tradizione dei sepolcri