Il molo di sopraflutto del porticciolo di Diano Marina sarà interessato presto da alcuni importanti interventi. Ad annunciarlo è l’amministratore di Gestioni Municipali Spa, Domenico Surace, che spiega come questo intervento fosse improcrastinabile per la messa in sicurezza dell’approdo nei casi di mareggiata di Libeccio.

L’intervento rientra in un piano più ampio di investimenti che la società ha in programma e che le vedrà mettere sul tavolo in totale circa 750 mila euro. Questo a fronte di un bilancio che ha visto nel 2016 un utile record di 209 mila euro. “In questi anni abbiamo dimostrato che è possibile avere conti in ordine e investimenti”, sottolinea Surace.

La Gm si è occupata della gestione – oltre che delle spiagge comunali, del porticciolo e dei parcheggi – anche dell’Ufficio di informazioni turistiche, che ha riconfermato nel 2017 il suo ruolo di punto di riferimento per i turisti di Diano Marina, con circa 10 mila passaggi. “Molti ci vedono come un tour operator e ci chiedono di organizzare loro l’intera settimana di vacanza”, spiega Barbara Falaga dello IAT. “Ho lanciato un gancio all’amministrazione: l’ufficio potrebbe infatti svolgere anche attività di questo genere”.