Diano Marina celebra la Signora della lirica Renata Scotto

Sembrava impossibile fino a qualche mese fa, ma alla fine l’estate è partita, nonostante le note problematiche. Tornano nel Ponente anche i grandi appuntamenti tradizionali. Sabato scorso a Diano Marina, durante la prima serata dell’Estate Musicale Dianese si è celebrata l’incredibile carriera del soprano Renata Scotto.

Considerata la Signora della musica lirica mondiale, Renata Scotto è stata tra le più importanti e famose soprano di tutti i tempi. Debuttò giovanissima al Chiabrera di Savona a soli 18 anni, nella ‘Traviata’, nel ruolo di Violetta. Nel 1954, appena ventenne, si esibì alla Scala di Milano nella Wally di Catalani. Nel 2011 le è stato consegnato il premio “Met Legends”.

La signora Scotto, ha ricevuto il premio Città di Diano Marina, consegnato dal sindaco Giacomo Chiappori. Ad esibirsi, inaugurando la nona edizione della rassegna, sono stati il soprano Linda Campanella e il basso Matteo Peirone, tra le più quotate ed affermate voci del panorama lirico internazionale, grandi amici di Scotto. I due sono stati accompagnati dal maestro Andrea Albertini al pianoforte e Livia Hagiu al violino.

Nel video servizio di Riviera Time le interviste alla signora Scotto e a Nicola Mij, presidente dell’associazione Amici della Musica del Golfo Dianese che, insieme all’associazione Ritorno all’Opera, organizza la tradizionale rassegna.