video

Si gioca tra incroci, tra nevi che si accostano a verdi prati, tra sguardi che si riflettono sul visitatore, la visita alla personale di Franco Volpi nelle splendide sale del Palazzo Garoscio di Dolceacqua.

L’artista, autodidatta che ha da sempre avuto la passione per il disegno ma che ha atteso la pensione per potersi esprimere in modo totale, presenta un’intima selezione di opere che oscillano tra il ritratto ed il paesaggio, narrando persone e luoghi con la stessa sensibilità e la pennellata vivace. Ci si ritrova dai carugi di Dolceacqua fino ai paesaggi della Sardegna a cui l’artista è molto legato.

Traspare inoltre la sensibilità da fotografo di Franco nella ricerca del colore che anima i paesaggi regalando atmosfere di pregio. Un viaggio che ben riflette il titolo “Dialoghi intimi tra natura: luoghi, tradizioni, volti e sentimenti”.

La mostra è visitabile tutti i giorni sino a domenica 19 settembre dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:30.

Articolo precedenteImperia: al Parasio la mostra “L’arte, un dono semplice”, dedicata alle opere di Bernardo Asplanato
Articolo successivoSanremo, divieti di sosta per rifacimento segnaletica stradale dal 20 settembre: ecco dove