asl 1

A seguito del decesso di una paziente 75enne residente nel distretto sanitario ventimigliese, l’azienda sanitaria precisa quanto segue: “La signora ha effettuato ieri nel centro vaccinale di Camporosso (Palabigauda) la somministrazione della terza dose di vaccino, necessaria per via della sua appartenenza alla categoria degli ultrafragili, visto che la paziente era diabetica e ipertesa. Uscendo dal centro vaccinale la signora non ha accusato alcun sintomo. Questa mattina la donna è stata trovata esanime presso la sua abitazione dalla figlia, la quale ha chiamato i soccorsi ma non c’era più nulla da fare. Ovviamente, come da prassi sono in corso la segnalazione all’Aifa e gli accertamenti per stabilire un’eventuale correlazione del vaccino col decesso”.

Articolo precedenteFilse e Regione Liguria: approvato dalla UE progetto “EcoeFISHent” su cluster della pesca. In arrivo 15 milioni
Articolo successivoL’autunno si tinge d’inverno: prima nevicata nell’alta valle Argentina