Si sono presentati lo scorso sabato sera al Casinò Municipale di Sanremo, per allietare il pasto dei clienti del ristorante Roof Garden con i loro canti, il cantante Daniele Amoroso e la sua orchestra, i quali interpretano le grandi voci italiane nell’ambito del folk, da Al Bano a Massimo Ranieri, a Claudio Villa.

“La nostra band è nata a Firenze una ventina di anni fa”, racconta Daniele ai microfoni di Riviera Time, “abbiamo iniziato con la musica da ballo, poi man mano che abbiamo acquisito fama a livello nazionale abbiamo spaziato verso altri generi.”

Proprio l’anno scorso il gruppo ha pubblicato l’ultimo sforzo, intitolato “Il fabbricante di sogni“, che rispetto ai precedenti presenta sonorità decisamente più commerciali.

“I tempi cambiano, la musica si evolve e noi ci adattiamo di conseguenza”, ci spiega Daniele, “siamo sempre in cerca di nuove idee, negli ultimi tempi sono entrate nell’orchestra anche due ragazze, che curano le coreografie.”

Tra quest’ultime, molto pregevole quella spagnoleggiante e lontanamente di marca bohemiana messa in scena in occasione della cover del brano “Granada“. Molti e autorevoli, tuttavia, i brani interpretati con grande magistralità, il che ha portato il pubblico a esprimere grande assenso.