Aveva chiesto 500 euro a un trentaduenne di Sanremo per non pubblicare il video hard che le aveva inviato su Facebook. Per questo una giovane ragazza è stata denunciata con l’accusa di tentata estorsione dalla polizia postale di Imperia.

Tutto ha avuto inizio quando il giovane si è visto arrivare la richiesta di amicizia su Facebook da parte di una avvenente ragazza. Una volta accettata, ha iniziato a intrattenere con quest’ultima conversazioni hard, che sono sfociate in alcune riprese intime. Una volta in possesso del video, la donna gli ha chiesto di versarle una somma di denaro.

È stato allora che il sanremese si è rivolto alla polizia postale, che ha posto sotto sequestro il profilo Facebook utilizzato per l’adescamento. Sono ora in atto ulteriori accertamenti finalizzati ad accertare se l’indagata abbia posto in essere altre estorsioni sessuali.