Territorio - Expo Valle Arroscia ristorante Cadò

Türle, tris di selvaggina, fichi e salame, gelato alla lavanda e all’olio extravergine di oliva: queste le specialità del Ristorante Cadò presentate alla settima edizione dell’Expo Valle Arroscia, a Pieve di Teco.

Situato a Cosio d’Arroscia, Cadò propone piatti della tradizione e vini del territorio: “Abbiamo aperto da un anno e sta andando veramente bene, oltre le aspettative” racconta il titolare Antonio Galante.

“Cerchiamo di fare tutte cose legate alla tradizione, così come i vini, in prevalenza della Valle Arroscia. Cadò significa lavanda: abbiamo scelto un nome legato a un prodotto che per Cosio ha una storia molto antica: in passato il paese era pieno di lavandeti e nel menù alcune pietanze contengono proprio la lavanda”, aggiunge Antonio, per gli amici ‘Tonino’.

A testimoniare il forte legame tra il territorio e la lavanda, ogni anno a Cosio d’Arroscia si tiene la Festa delle Erbe e della Lavanda un appuntamento tra colori, profumi e sapori. La festa è nata dalla secolare consuetudine degli abitanti di Cosio che da tempo usano erbe spontanee in campo alimentare, medicinale, veterinario, rituale e pastorale e si tiene ogni anno la terza domenica di luglio.