video

È scattata oggi la stretta dei controlli sui transiti tra le frontiere italiana e francese. In particolare le forze dell’ordine hanno intensificato le verifiche alla barriera autostradale di Ventimiglia per le auto immatricolate in Francia in procinto di entrare in Italia.

Il mercoledì è ormai risaputo che è la giornata della settimana meno trafficata nella nostra provincia e forse per quel motivo, o forse perché la comunicazione di controlli rigorosi è arrivata oltre frontiera, code e lunghe attese alla frontiera non se ne sono viste.

La mattinata odierna è stata caratterizzata anche da un doppio incidente nel bel mezzo dell’ultima galleria in territorio italiano lungo la strada che porta a Ponte San Ludovico. Dalle 8 alle 10,30 circa il transito è stato bloccato dagli agenti di Polizia e tutti mezzi dirottati lungo la tortuosa arteria che porta al valico di Ponte San Luigi dove a tratti si è formata una coda. Nella seconda parte della mattinata quando la rimozione dei mezzi coinvolti nel sinistro è stata portata a termine, la strada per la frontiera bord-de-mer è stata riaperta ma con uno scarso flusso veicolare.

Poche le vetture che dalla zona di Mentone hanno cercato di attraversare il confine a parte qualche gruppetto di pedoni cui è stato concesso il permesso di recarsi alla vicina tabaccheria per l’acquisto di alcune stecche di sigarette.

Solo a tratti si è creato qualche rallentamento in entrata in Francia per controlli più approfonditi ma la situazione è rimasta fluida in attesa delle verifiche nel week-end.