video
01:33

Dopo quasi quattro mesi (il crollo avvenne il 22 dicembre) è stata riaperta completamente al traffico la strada a mare di Bussana. Gli operai che hanno lavorato per il Comune di Sanremo hanno ottenuto l’autorizzazione a togliere il semaforo che nelle ultime settimane ha regolato il transito veicolare su una sola corsia, quella a monte.

I lavori, come si vede dalle immagini girate nella tarda mattinata odierna, non sono ancora terminati. Restano da installare le protezioni a mare, ci sono altre rifiniture, forse un’altra gettata di asfalto oltre a quella, fresca, ben in evidenza sul vecchio manto. Grazie alla giornata primaverile, accompagnata dall’immancabile vento, molta più gente del solito ha ripreso a transitare su quella strada che ospita anche alcuni esercizi pubblici e consente l’accesso al frequentatissimo litorale, ampio e pieno di spiagge libere e private.

Sempre da quelle parti ci si può immettere sulla pista ciclabile e anche sul lungomare di Arma di Taggia, con stabilimenti balneari che aprono anche fuori stagione con i loro ristoranti sempre ben frequentati.

La riapertura completa di quel tratto di strada è stato un bel regalo di Pasqua anche per i residenti, costretti a volte a doversi inventare posteggi creativi o passaggi spericolati. Mentre per le casse di Palazzo Bellevue quell’emergenza, ora risolta, si è trasformata in una spesa intorno ai 200mila euro.