video

Nel corso di una approfondita intervista che vi proporremo integralmente nei prossimi giorni, il sindaco di Taggia Mario Conio ha detto: “Ci è arrivata un’istanza da parte di Confcommercio e di Confesercenti per permettere di aprire al traffico veicolare il lungomare di Arma e noi abbiamo aderito subito”.

“Ne abbiamo discusso già stamattina in Giunta, giovedì l’atto sarà formalizzato e andremo incontro a questa esigenza nei confronti soprattutto dei ristoranti che non possono aprire ma sono autorizzati alla vendita con asporto. Se il cliente non può accedere nelle vicinanze dell’esercizio commerciale la vendita da asporto non ha senso”.

“Abbiamo agito con grande rapidità – dice Conio – lunedì ci è arrivata l’istanza, oggi è stata discussa e giovedì la formalizziamo con una durata pari alle norme in vigore dell’ultimo Dpcm. Naturalmente seguiremo l’evoluzione della pandemia ed agiremo di conseguenza. Il significato è che noi vogliamo ancora una volta affiancare le attività produttive e commerciali del territorio cercando di aiutarle a superare questo brutto periodo”.

“Questo deve essere il momento della vicinanza – conclude il sindaco di Taggia – siamo tutti in difficoltà, non c’è nessuno che sta veramente bene, le difficoltà ci sono per noi amministratori, chi produce, chi vuole lavorare. Serve unità e che non passi mai un messaggio di contrapposizione di potere e di tensioni perché potrebbe essere veramente deleterio in questo momento”.