L’Assessore regionale all’urbanistica Marco Scajola fa appello a turisti e imprenditori  affinché non siano scoraggiati dall’idea di venire in Liguria dopo quanto accaduto con il crollo del Ponte Morandi.

    Scajola ha fatto il punto della situazione sulle fasi di ricostruzione e la gestione amministrativa degli alloggi messi via via a disposizione per le numerose famiglie sfollate: “E’ uno shock che ha colpito tutti“, dichiara, “Ma Genova e tutta la Liguria sta reagendo in maniera importante. A tutte le persone che ci chiedono cosa possono fare, gli diciamo: venite in Liguria, venite a Genova perché la Liguria è collegata, è viva, non è in ginocchio”.

    L’Assessore Scajola apprezza l’impegno del Governo sulla situazione, si sofferma sull’importanza fondamentale di una ricostruzione rapida del ponte, la ferma condanna di eventuali colpevoli e sottolinea l’urgenza di realizzare nuove infrastrutture.

    “Tutti vogliamo strade sicure, tutti vogliamo lo sviluppo delle nostre aziende. La Liguria ha miliardi di potenzialità, è un territorio meraviglioso”, afferma l’Assessore: “Dobbiamo fare un lavoro di squadra che possa dare prospettive a un territorio che non ha nulla da invidiare alla vicina Francia o altri territori che forse hanno avuto uno sviluppo maggiore del nostro“.