Ieri, durante un incontro in Prefettura, il sindaco si Sanremo Alberto Biancheri si è detto disponibile a riflettere sulla variante urbanistica propedeutica alla vendita del deposito RT di San Martino.

La questione nei giorni scorsi aveva sollevato non poche critiche e preoccupazioni. La paura è la possibilità che la vendita ai privati possa aprire le porte ad un altro centro commerciale o outlet.

La vendita è inserita nel piano di salvataggio dell’azienda pubblica Riviera Trasporti che soffre gravi debiti attorno ai 19 milioni.

Erano presenti al tavolo di lavoro il Prefetto Silvana Tizzano; i vertici dell’azienda (Riccardo Giordano, presidente del Cda, e Sandro Corrado, direttore generale); il presidente della Provincia, Fabio Natta; i comuni di Ventimiglia, Sanremo; e le sigle sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti e Ugl Trasporti.

Il sindaco ha, però, rassicurato: “No a varianti che aprono ad attività commerciali come centri outlet. Questo per tutelare il commercianti della zona. Si a soluzioni turistico-ricettive.”