giovanni toti

“Questa mattina alle 12 sono partite le prenotazioni per la terza dose per i cittadini over 80 della Liguria, la cosiddetta dose booster: alle 18 erano 3.290 le persone prenotate, segno di una grande risposta da parte dei cittadini, in particolare da quella fascia di popolazione che, per età, è più esposta ai rischi di un eventuale contagio da Covid”. Così il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, che fa il punto sulla situazione coronavirus e vaccini nella nostra regione.

“Intanto, la Liguria resta saldamente in zona bianca – prosegue Toti – rispettando tutti i criteri stabiliti dal Governo, sia sull’incidenza che sull’occupazione dei posti letto. L’incidenza è a 33 casi su 100mila abitanti a settimana, il tasso di occupazione dei posti letto di terapia Intensiva al 4% (la soglia è del 10%) e quello di occupazione dei posti letto in area medica è al 3% (la soglia è del 15%). L’Rt a quota 0,83 e il rischio complessivo valutato come basso”.

“Si tratta di risultati che sono una conseguenza diretta della nostra poderosa campagna vaccinale, che prosegue nelle Rsa e nei confronti dei soggetti immunocompromessi – precisa Toti. – A oggi, l’81,99% della popolazione ligure sopra i 12 anni ha ricevuto almeno una dose di vaccino”.

Articolo precedenteCovid: 87 nuovi positivi in Liguria, un decesso
Articolo successivoCalcio, trasferta dell’Imperia sul campo del Chieri: i convocati da mister Cortellini