giovanni toti

“I dati delle vaccinazioni calcolati sulla base della popolazione parlano chiaro: per quanto riguarda la somministrazione delle prime dosi, in Liguria è stato vaccinato il 5,63% dei cittadini contro una media nazionale del 5,26%. Questo significa che abbiamo vaccinato una fetta di popolazione più ampia rispetto alla media italiana. Dato più alto in Liguria rispetto al resto del Paese anche in relazione alla somministrazione del ciclo completo di vaccinazione: la media italiana è il 2,43%, mentre quella ligure è pari al 2,58% della popolazione”. Così il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti in merito alle polemiche sulla campagna vaccinale.

“In Liguria – spiega Toti – abbiamo somministrato, in percentuale, un numero inferiore di vaccini rispetto alla media nazionale in relazione alle dosi consegnate ma questo perché alla Liguria è stato consegnato un numero di vaccini davvero importante in funzione dell’anzianità e fragilità della nostra popolazione, un unicum a livello italiano e non solo”.

Il piano vaccinale della Liguria “prosegue come programmato. Dai prossimi giorni – conclude Toti – alle 19mila dosi settimanali somministrate se ne aggiungeranno ulteriori 14mila su tutto il territorio per accelerare il più possibile, compatibilmente con le consegne dei vaccini che speriamo non subiscano rallentamenti”.

Articolo precedenteOspedaletti, in arresto un vent’enne per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti presso la propria abitazione
Articolo successivoCovid, Toti: “La prossima settimana resteremo in zona gialla ad esclusione dell’estremo ponente. Somministrazioni vaccini Pfizer e Moderna oltre il 75% in Liguria”