giovanni toti

“Da lunedì i ragazzi tra i 12 e i 18 anni si potranno vaccinare senza prenotazione in tutte le Asl della Liguria. Questo ci garantirà una nuova accelerata in questa fascia d’età, che sta comunque procedendo a ritmo spedito. Più del 50% dei giovani (49.371) nella fascia 12-19 anni ha infatti già ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid-19. Un risultato che testimonia quanto i ragazzi abbiano capito l’importanza di ripartire in sicurezza. Un grazie va anche ai genitori che hanno permesso ai loro figli di vaccinarsi, garantendogli un futuro più spensierato e libero. Ci auguriamo che siano d’esempio per gli over 50 che ancora non hanno aderito alla campagna, mettendo a rischio la loro vita e quella degli altri”. Così il presidente di Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti in merito all’andamento delle vaccinazioni tra i più giovani.

Da lunedì quindi in ASL 1 i ragazzi tra i 12 e i 18 anni si potranno vaccinare senza prenotazione in tutti i centri di vaccinazione, in ASL 2 al Terminal crociere Savona (dal lunedì al venerdì ore 9-19) e a Santa Caterina a Finale Ligure sabato (ore 9-19), in ASL 3 alla Sala della Chiamata del Porto e al Teatro della Gioventù, in ASL 4 in tutti i centri di vaccinazione, in Asl5 all’ex Fitram La Spezia e all’Hub Sarzana.

In particolare negli ultimi giorni, da venerdì 13/08 ad oggi 18/08 sono stati vaccinati (compreso il giorno di Ferragosto) 3106 ragazzi con la prima dose e 2462 hanno completato il ciclo e solo all’Hub San Benigno da quando è stata aperta la linea dedicata ai minorenni sono stati vaccinati oltre 2.500 ragazzi mentre le prenotazioni fino al 31 agosto sono più di 1.400. 

Articolo precedenteCovid, open night vaccinali: il calendario del mese di agosto in provincia di Imperia
Articolo successivoElezioni comunali del 3 e 4 ottobre: le indicazioni di Asl1 sul voto a domicilio, assistito e agevolato