giovanni toti

“La nostra campagna vaccinale prosegue anche con il vaccino AstraZeneca su cui è in corso un costante e accurato monitoraggio. Questo vaccino è già stato somministrato a oltre 13mila persone in Liguria e non è stata segnalata alcuna reazione avversa grave. I timori sono comprensibili ma tutti i nostri massimi esperti concordano nel ritenere i vaccini sicuri ed efficaci per mettere in sicurezza la popolazione. Per questo continueremo a vaccinare con convinzione e senza alcun rallentamento”. Così il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti a seguito della decisione di Aifa di sospendere in via precauzionale un lotto di AstraZeneca.

“Anche in Liguria si stanno registrando alcune disdette” da parte di cittadini che avrebbero dovuto effettuare oggi la vaccinazione con AstraZeneca “ma – sottolinea il governatore – si tratta di numeri contenuti, che siamo confidenti non aumenteranno. Le massime autorità sanitarie nazionali sono in costante contatto con Alisa per ogni eventuali ulteriore comunicazione: se non ci saranno altre novità, andremo avanti con più determinazione di prima. La nostra capacità di vaccinazione sta aumentando e aumenterà ancora: contiamo, entro la fine di marzo, di arrivare a 50mila somministrazioni a settimana. L’obiettivo è mettere in sicurezza la nostra popolazione più a rischio, per patologie o per età, nel più breve tempo possibile, in modo da abbattere ancora il tasso di mortalità da Covid-19 e i ricoveri in ospedale”.

In merito alle vaccinazioni calendarizzate con AstraZeneca, in Liguria le disdette risultano complessivamente il 2,57% delle prenotazioni complessive.

In particolare, in Asl1 risultano 10 disdette su 1177 prenotati per domani (oggi sono in programma solo vaccinazioni agli over80 con vaccini Pfizer/Moderna); in Asl2 risultano 20 disdette su 120 cittadini prenotati per oggi; in Asl3 sono stati 3 i cittadini che hanno disdetto l’appuntamento per la vaccinazione su 280 prenotati oggi; in Asl4, a fronte di 150 prenotati, le disdette sono state 20. Non risultano disdette in Asl5 (con 300 prenotati oggi).

Articolo precedenteUna ventina di cantieri aperti sull’A10. Code, disagi, proteste non modificano il piano lavori
Articolo successivoCommercio ambulante, la consigliere regionale Riolfo (Lega): “Sostegno da Regione Liguria”