giovanni toti

“Spostiamo il coprifuoco almeno alle 23 oppure consentiamo quantomeno a chi è stato a cena fuori di tornare a casa anche dopo le 22, mostrando la ricevuta”. Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti circa le misure del prossimo decreto Covid.

Secondo il governatore ligure “chiedere di essere a casa alle 22 non è compatibile con la riapertura serale dei ristoranti. Non credo – conclude – che a livello epidemiologico cambi molto spostare il coprifuoco alle 23”. 

Articolo precedenteFurti e spaccio: il resoconto della settimana dei Carabinieri in provincia di Imperia
Articolo successivoRiaprono le attività, torna la zona gialla, “certificazione verde” per spostamenti tra Regioni di colore diverso: la bozza del nuovo decreto Covid