flavio di muro

“Gli operatori del commercio su aree pubbliche aspettano da mesi le Linee guida del Mise per l’adozione delle Regioni. Dal 30 settembre, termine che il ministero allo Sviluppo economico aveva dato per l’emanazione delle Linee guida, 195mila piccole e medie imprese del commercio ambulante, allo stremo per il quasi azzeramento dell’attività causato dal lockdown prima e dall’emergenza sanitaria poi, aspettano senza vedere alcun risultato. Le Linee guida, previste dalla legge 77\2020, sono indispensabili per l’assegnazione delle concessioni in scadenza e quindi per avere almeno una certezza per il proprio futuro di migliaia di famiglie che lavorano in questo comparto. Le imprese del commercio ambulante meritano rispetto: il governo provveda con urgenza alla pubblicazione delle Linee guida e dia ristori adeguati per la mancata attività prima che un intero comparto del nostro commercio venga spazzato via per l’incapacità di questo esecutivo”.

Lo dichiara il deputato della Lega Flavio Di Muro.

Articolo precedenteCalendario 2021 per aiutare i bambini della fondazione colombiana Oasis de Amor Y Paz, Don Rito: “Un futuro lontano dalle piantagioni di coca”
Articolo successivoAirole, nuovo sportello ATM Postamat per l’ufficio postale