Covid-19, Ioculano: "Situazione preoccupante, soprattutto a Genova. Mancata preparazione"

Sugli ultimi provvedimenti emessi dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, ieri è intervenuto Enrico Ioculano, neo Consigliere regionale tra le file dell’opposizione.

“La situazione è estremamente preoccupante – dice – soprattutto nella zona di Genova. E succede in tutte le grandi città a dimostrazione del fatto che nei grossi centri avvengono dinamiche particolari, penso ai trasporti pubblici ad esempio. È evidente che la preparazione non è stata quella dovuta, sappiamo delle carenze di personale sanitario e su questo punto bisogna ancora lavorare molto ed è quello che stiamo denunciando fin dai primi giorni di insediamento in Regione”.

“Invito tutti a fare grande attenzione – termina Ioculano – per evitare situazioni rischiose anche per i nostri cari, senza sovraccaricare le strutture ospedaliere che se diventano sature non possono accogliere altri malati con diverse patologie rispetto al Covid. Mi auguro che presto possano arrivare i contributi economici ai commercianti e a chi ne ha diritto, aspettando che queste tre o quattro settimane passino e che ci portino risultati soddisfacenti, nell’attesa che arrivi il vaccino o che vengano proposte delle cure che potrebbero alleggerire di molto la situazione emergenziale”.