video

“Ormai è di pubblico dominio che al bando per la vendita di Casa Serena ha partecipato una sola azienda che, dopo due bandi andati deserti, aveva presentato una proposta irrevocabile di acquisto”.

Nulla di particolare dunque, come conferma l’assessore Costanza Pireri, nell’assegnazione ai privati della casa di riposo appena fuori dalla frazione sanremese di Poggio alla My Home srl che fa parte del gruppo piemontese ‘Moma’ per un importo complessivo di 9,8 milioni di euro.

“Ad oggi si stanno formalizzando tutti gli atti per effettuare questo passaggio – prosegue Pireri – e voglio sottolineare che tutti gli ospiti presenti nella struttura sono assolutamente tutelati, così come abbiamo voluto che venisse garantita ai nostri cittadini la possibilità di accedere a Casa Serena grazie all’amministrazione comunale che ha ottenuto 15 posti da mettere a disposizione per i bisognosi”.

“Abbiamo pensato anche di tutelare con sostegni i dipendenti comunali che resteranno nella struttura – termina l’Assessore – e quindi non ci resta che augurare un buon lavoro alla nuova Casa Serena alla quale comunque resterò sempre vicina come un’affidabile alleata”.

Articolo precedenteOspedaletti, ‘Auditorium… in Jazz’: debutta il 30 luglio l’orchestra ‘Swing Kids’ di Freddy Colt
Articolo successivoBorse porta-drenaggio, un nuovo mammografo, sostegno negli hub vaccinali. La Lilt torna a pieno regime: “Grazie ai volontari non ci siamo mai fermati” dice Claudio Battaglia