giovanni toti

“Ripartiamo insieme! Dal 18 maggio le Regioni, sotto la loro responsabilità, potranno finalmente far riaprire le attività in base alle esigenze del proprio territorio e in sicurezza,” lo dichiara il governatore della Liguria, Giovanni Toti a seguito della riunione dei presidente di Regione con il Governo che si è tenuta questo pomeriggio.

“In Liguria – aggiunge – potranno quindi ripartire tra gli altri, le categorie che aspettano da giorni risposte come bar e ristoranti, negozi di abbigliamento, parrucchieri e centri estetici. È quanto abbiamo concordato con il Premier Conte, dopo la richiesta di autonomia nella Fase 2 che nei giorni scorsi noi governatori avevamo avanzato con una lettera.”

“Il Governo nei prossimi giorni quindi farà le sue proposte che verranno integrate da quelle degli enti locali e insieme porteremo avanti il monitoraggio della situazione. Come Regioni abbiamo anche chiesto che possano arrivare al più presto (al massimo giovedì) le linee guida per la riapertura di tutte le attività, su cui stanno lavorando Inail e Comitato tecnico scientifico. È infatti fondamentale avere il tempo di poterle mettere in pratica per aprire in sicurezza. Avanti così, con buon senso. Questo Paese vuole e deve ripartire,” conclude Toti.

Articolo precedenteAnci Liguria, l’appello del presidente Bucci ai parlamentari liguri: “Bilanci dei Comuni in sofferenza, servono fondi mirati per trasporti, welfare e turismo”
Articolo successivoBordighera, annullata l’edizione 2020 del Parmurelu d’Oru