La psicologa e psicoterapeuta Patrizia Sciolla, fondatrice dell’Associazione Noi4You, tratta con noi il tema dei risvolti psicopatologici di questo periodo.

“Facciamo una premessa – afferma Patrizia Sciolla – nessuno di noi sviluppa dei disturbi dal nulla, ma bensì in base ad un trauma oppure se si ha una predisposizione. Se parliamo di ansia, noteremo che scoperchiando tutte le nostre debolezze vengono a galla le nostre paure, una familiarità dovuta magari a dei genitori molto critici, perfezionisti che tendono a giudicare, hanno caricato il bambino di ansia e nel tempo, si è trasformato in un soggetto con tali problematiche, che magari escono fuori in momenti di criticità proprio come questo.”

“Verosimilmente – prosegue la dottoressa Sciolla – in questo momento chi è più equilibrato sono gli ossessivi che rivedono il loro comportamento negli altri, alcuni patologici tipo quelli che non escono mai di casa, ora tutto il mondo fa come loro.”

“Purtroppo la società sta andando verso la paranoia, si pensa al complotto e tutto ciò influisce sul nostro stato d’animo. Possiamo parlare anche di disturbi del sonno, disturbi alimentari. Non sono aumentati i disturbi di ipocondria, ma in aumento i patofobici che vanno verso più paranoie.”

Per tutte le informazioni potete seguire il video in alto all’articolo della dottoressa Sciolla.

Per aiuti è possibile rivolgersi allo Sportello Noi4You, reperibilità h24, al numero: 334 9999304.