scullino

“Questi sono stracci, li possiamo usare per togliere la polvere”, così Gaetano Scullino definisce, senza mezzi termini, le mascherine inviate dalla Protezione Civile di Roma per far fronte all’emergenza coronavirus.

Il sindaco di Ventimiglia spiega: “Sono venti giorni che aspettiamo le mascherine. Ieri la Protezione Civile di Roma ha portato questi stracci. Li useremo per togliere la polvere.

Questo è quello che dovremmo dare al nostro personale – prosegue – ai vigli e ai servizi sociali affinché possano svolgere il loro lavoro”.

“Non servono commenti – aggiunge mostrando quanto ricevuto. – Io sono sempre qui, venite a trovarmi. Se avete bisogno di stracci ve ne do qualcuno”.