treno merci

Al fine di contrastare i fenomeni criminosi maggiormente diffusi nell’ambiente ferroviario, con particolare riguardo all’individuazione di migranti irregolari a bordo dei treni merci transfrontalieri utilizzati per raggiungere clandestinamente l’Europa, è stata organizzata una nuova azione comune tra le Polizie Ferroviarie Europee attraverso l’organismo internazionale “RAILPOL” che ha promosso ed organizzato le attività in tutti i Paesi aderenti all’iniziativa.

Le principali stazioni ferroviarie liguri sono state teatro dei controlli straordinari: le operazioni, svolte dal Personale della Polizia Ferroviaria del Compartimento Polfer Liguria, hanno coinvolto ben 29 stazioni liguri e hanno visto impegnati 96 operatori della SpecialitĂ .

Nel corso dell’attività sono state controllate 386 persone e 65 convogli e rintracciata 1 persona irregolare con le norme del soggiorno.

Le attività sono state ottimizzate grazie all’utilizzo degli smartphone in dotazione alle pattuglie per il controllo in tempo reale dei documenti elettronici.