E’ stato consegnato oggi al Comune di Sanremo, il nuovo alloggio per la sede del Centro Provinciale Antiviolenza, sito a Imperia in Viale Matteotti 28. Sono intervenuti gli assessori regionali all’urbanistica Marco Scajola e alle pari opportunità Ilaria Cavo, nonché l’assessore alle politiche sociali del Comune di Sanremo Costanza Pireri e la divisione anticrimine della Questura di Imperia, rappresentata da Pierpaolo Fanzone.

Nato nel 2007, il Centro Antiviolenza ha trovato ospitalità nei locali di Viale Matteotti messi a disposizione della Provincia di Imperia da Asl1 con un accordo di comodato d’uso decennale. Nel 2011 la proprietà dell’immobile è passata ad Arte Imperia e, a fine 2017, a Regione Liguria, grazie a un’operazione di permuta immobiliare voluta dall’assessore Scajola, che consentirà al Centro di continuare la sua attività nella stessa sede per altri sei anni a fronte di un canone simbolico, assicurando così il mantenimento del presidio.

Costante l’attività di prevenzione e informazione svolta dal Centro Antiviolenza in collaborazione con le forze dell’ordine e con l’Asl, rivolta alle scuole e anche alla cittadinanza.

“Questa storica sede fa parte di un percorso di sistema, che vuole continuare ad apportare un servizio di assistenza e di tutela nei confronti di tutte le donne vittime di violenza”. Afferma l’assessore Pireri, la quale conclude: “Lavorare sui giovani perché i giovani di oggi non diventino gli stalker del domani, questo é il nostro auspicio”.