video

“È evidente che il risultato è al di sotto delle nostre aspettative”. Questo il commento a caldo del candidato sindaco a Taggia Gabriele Cascino, a pochi minuti dall’esito del voto delle amministrative 2022. Elezioni che vedono la riconferma del sindaco uscente Mario Conio, eletto con l’82% delle preferenze.

Cascino, fermo al 10%, non nasconde la sua amarezza per il risultato elettorale ma aggiunge: “C’è anche da dire che il nostro è un progetto nuovo, fatto di idee e di candidati, ai quali va il mio ringraziamento. Per i prossimi cinque anni faremo un’opposizione forte, sulle questioni, non faremo mancare le nostre proposte, e da lì potremo costruire un’alternativa vera al governo di questa città. Questo è solo l’inizio di un lavoro, eravamo consci delle difficoltà.

Forse c’è anche questo risultato perché in questi cinque anni è mancata un’opposizione: l’opposizione ha come scopo quello di far cadere l’amministrazione, ovviamente in senso lato. È evidente che è mancato questo lavoro e ora se ne vedono i risultati”.

Si aspettava una forbice di questo tipo? “Una forbice importante me l’aspettavo, l’amministrazione uscente per sua natura è sempre forte, i nostri candidati sono alla prima esperienza: chiedo a loro che non perdano questo entusiasmo. Piano piano bisogna costruire un progetto sempre più forte”.